Il Commento






   La rivista settimanale Il Commento fu fondata da Giovanni Papini nel febbraio del 1908 a Milano, grazie al supporto finanziario del conte Alessandro Casati.
  Questa pubblicazione, per il formato e l'impinazione, prese spunto da Il Regno di Enrico Corradini e si valse della collaborazione oltre che del Casati, di Soffici e di Prezzolini anche se quest'ultimo fu piuttosto riluttante di fronte a questa nuova impresa di Papini.
   A causa dello scompiglio provocato dagli scritti di Papini, Casati si ritir√≤ dall'impresa immediatamente dopo la pubblicazione del primo fascicolo lasciando campo aperto a Papini riguardo al futuro de Il Commento. Senza supporto economico, lontano dalla sua Firenze e a questo punto, anche demotivato, Papini concluse la sua esperienza milanese dopo la prima ed unica uscita del periodico datata 16 febbraio 1908.
   Le particolarit√† di questa rivista furono: la lunghezza massima di due colonne per gli articoli e il loro completo anonimato, decisione presa univocamente da Papini, anche se studi recenti sono riusciti ad attribuire tutti gli scritti ai loro autori.




Fascicolo 1
16 febbraio 1908

Cliccando sulla foto, potete sfogliare la rivista.


◄ Riviste